Stampa

BLOG

NEWS
Mostra contenuto corrente come feed RSS

NEWS

NEWS RICARICAMUNIZIONI è il foglio informativo interno di GIUDICI MUNIZIONI di CUPRA MARITTIMA

Più informazioni > più domande > più risposte per Voi.


Pubblicato il da

Stampa bossoli SB-MINI PLUS

Semplice da usare e subito pronta all’uso, la SB-MINI è in grado di stampare loghi, scritte e numeri, su bossoli cartucce di ogni calibro dal 12 al 36.

La SB-MINI non necessita di nessuna regolazione, sostituire il colore è rapido e pulito e si adatta automaticamente alle diverse misure di ogni calibro.

La stampante usa un inchiostro in pasta professionale, realizzando stampe nitide e di alta tenuta su bossoli in plastica o cartone. 

SB-MINI PLUS (Versione Elettrica)

Leggi tutto il messaggio
Altre informazioni: SB-MINI PLUS
Pubblicato il da

Timbri O.M.V. Personalizzati

Leggi tutto il messaggio: Timbri O.M.V. Personalizzati

Un nostro cliente ha sollevato un problema relativo alla dimensione di alcuni timbri O.M.V. che non si confanno ai piccoli calibri poiché la superficie di stampa è superiore alla circonferenza del bossolo.

Considerato che la dimensione dell'IMMAGINE MARCHIO POLVERE non rende bene l'idea dell'applicazione del timbro nei vari bossoli ed è impossibile per ogni figura, presente nei fogli timbri, inserire le dimensioni ed i campo di applicazione, abbiamo creato questa sezione per scambiare informazioni, valutazioni e applicazioni al fine di supportare la scelta del timbro e la sua dimensione.

Leggi tutto il messaggio
Pubblicato il da

COVID-19 Aggiornamento zone rosse

Leggi tutto il messaggio: COVID-19 Aggiornamento zone rosse

Le province di Bergamo e Genova sono bloccate.

Bologna, Milano, Piacenza, Mantova, Pescara hanno molto arretrato da smaltire.

La sede di Terni sta tornando alla normalità.

Ci sono poi altre sedi che quotidianamente rimangono indietro subendo improvvise mancanze di personale o blocchi delle lavorazioni a seguito di agitazioni sindacali di parte dei lavoratori che contestano il fatto che debbano lavorare/consegnare merci di non primaria importanza.

Su alcune di queste sedi potreste trovare dei momentanei blocchi di bollettazione attuati dalla Direzione GLS per dar modo alla distribuzione di smaltire l’arretrato.

Leggi tutto il messaggio
Pubblicato il da

Feltrini pulizia canna rigata

Leggi tutto il messaggio: Feltrini pulizia canna rigata

VFG Feltrini Pulizia canna rigata

Aggiornamento catalogo 21 marzo 2020

Feltrini per la pulizia delle canne rigate sia corte che lunghe

blister da 100 pezzi.

Leggi tutto il messaggio
Pubblicato il da

COVID-19 Aggiornamento zone rosse

Leggi tutto il messaggio: COVID-19 Aggiornamento zone rosse

Aggiorniamo la situazione delle difficoltà di consegna nel nostro paese da parte del nostro partner GLS a seguito dell’emergenza COVID-19

Ci sono zone d’Italia soprattutto al nord dove la situazione peggiora ed i contagi aumentano.

Per quanto sopra crescono i le località bloccate ovvero dove non è possibile consegnare a domicilio in 5 comuni della provincia di Teramo: Arsita, Bisenti, Montefino, Castilenti, Castiglion Messer Raimondo ed 1 in provincia di Pescara, Elice

Nel dettaglio la situazione al momento è questa:

  • Bergamo è  bloccata, sospeso inoltro spedizioni*.
  • La provincia di Milano ha alcune zone bloccate; non è possibile fare nuove spedizioni*.
  • Genova, Chiavari, Bologna, Reggio Emilia, Verona, stanno smaltendo l’arretrato di consegne; non è possibile fare nuove spedizioni*.
  • Altre sedi hanno operatività parziale che migliora/peggiora giorno per giorno a seconda del presentarsi o meno casi di contagi o disposizioni di quarantena da parte delle autorità; sono comunque operative e dedicate a smaltire l’arretrato accumulato.
Leggi tutto il messaggio
Pubblicato il da

Emergenza COVID-19

Leggi tutto il messaggio: Emergenza COVID-19

Inoltriamo la comunicazione di oggi 17 marzo del nostro vettore GLS

La situazione diventa ogni giorno più complicata, crescono le zone rosse dove è inibito l’ingresso, crescono anche le zone parzialmente operative (con personale ridotto a causa di assenze dell’ultimo momento), ed è in atto una agitazione da parte di lavoratori iscritti a sindacati di base che non si presentano al lavoro o si presentano ma lavorano a “singhiozzo”.

Praticamente gran parte delle province italiane, soprattutto al Nord e ove si registrano i maggiori casi di contagio dal virus, ha sue particolari difficoltà che migliorano/peggiorano ogni giorno.

Quanto sopra non per creare allarmismi di cui sicuramente non abbiamo alcun bisogno, ma per far capire che nonostante la completa flessibilità messa in atto dal ns. network, ci sono sedi o province dove ogni operazione anche la più semplice diventa straordinaria.

Nel dettaglio la situazione al momento è questa:

  • Bergamo è  bloccata, sospeso inoltro spedizioni.
  • La provincia di Milano ha alcune zone bloccate; sarà sospeso l’inoltro di spedizioni.
  • Genova e Chiavari sono parzialmente operative.
  • Problemi di distribuzione (operatività parziale e/o a singhiozzo) si riscontrano anche a Brescia, Mantova, Reggio Emilia, Pavia, Bologna, Firenze, Terni e Rieti.

Nelle ns province di Ascoli e Fermo la situazione è ancora gestibile ed al momento non abbiamo particolari problemi, il servizio è operativo e ci riteniamo particolarmente fortunati per questo.

Inoltre da questa notte per migliorare ove possibile abbiamo attivato un servizio diretto di interscambio merci tra le sedi della regione Marche oltreché alle province di Teramo e Rimini

Vi raccomandiamo le seguenti attenzioni:

  • Per le spedizioni disposte in Fermo Deposito, ovvero con il ritiro da parte del destinatario presso la sede di destino, è capitato, in alcune località del nord ai destinatari che avevano ritirato la merce, che a seguito di controllo su strada da parte delle forze dell’ordine sia stato contestato il non giustificato motivo di spostamento e sia stato elevato verbale.

Dispiaciuti della situazione Vi assicuriamo che stiamo facendo il massimo con la massima flessibilità … ma è sempre più difficile.

Vi chiediamo la massima comprensione.

Leggi tutto il messaggio
Altre informazioni: COVID-19